pudenda

martedì 6 gennaio 2009

L'ennesimo fallimento

La mia morosina delle elementari è una figa totale. E quando dico totale intendo totale, completa, composita. L'ho mollata io, credo, dopo che le avrò parlato, in totale, 4 volte in tutte le scuole elementari, non mi era stata neanche troppo simpatica, ma cosa ci vuoi fare, mi sembrava che se le avessi parlato non avrei saputo cosa dirle e lei avrebbe capito che in fondo ero noioso. Così ogni volta che lei arrivava io trovavo una scusa per andarmene, tipo in bagno, che all'epoca era di moda, forse più di adesso.
Ricordo che una volta eravamo in gita e lei raccontava alla sua amica che era stufa di dover sempre prendere l'iniziativa e che io facessi finta che lei non ci fosse. E lo diceva forte, ad alta voce, per essere sicura che sentissi, solo che oltre che a me, avevano sentito anche i miei compagni a cui raccontavo di quanto fossi innamorato e quanto, ogni volta che facevo qualcosa da grande eroe (tipo un gol al campetto, o uno scatto prodigioso, o salvare la classe intera da un mega dinosauro riportato in vita da uno scienziato pazzo), speravo che ci fosse lei lì a guardarmi.
In effetti è stato un po' deprimente scoprire che in questi quindici anni non sono migliorato molto. Non sono neanche diventato una figa totale.

2 commenti:

ileo ha detto...

per me lo sei, paolo.

pre-puzio ha detto...

anche per me lo sei...

..sei l'esempio della mancanza totale di figa!