pudenda

lunedì 18 ottobre 2010

Teflon per tutti


4 commenti:

piloro ha detto...

Cos'è questa presunzione di venire a pisciare in casa d'altri? Come ti vengono certe idee del cazzo?

Pussa via, arrogante!

ileo ha detto...

l'ho fatto per te, pilorino bello.

piloro ha detto...

Uei, il tuo post si è ritratto come un riccio impaurito al primo sguardo in cagnesco. È quasi più sensibile del mio povero pene.

Invece, invece, benvenuto pentolame.
Amo immaginarlo sepolto dalla pila che arriva al rubinetto, dimenticato sotto strati di millenarie incrostazioni, ormai abbandonato dal ricordo del detersivo e dell'innocente antiaderenza giovanile.

Sì, Mario, è come sospetti: ho comprato il mio immaginario ad un vernissage di vintage à la page.

ileo ha detto...

Ha preso freddo.